Multi Jet Fusion

Multi Jet Fusion (MJF) è una tecnologia di stampa 3D sviluppata da HP che crea parti di altissima qualità grazie ad un processo di stampa multi-agente. Questa tecnologia utilizza due tipi di inchiostro differente:

– Un agente di fusione che solidifica e fonde la polvere di Poliammide PA12 (Nylon)

– Un agente di dettaglio che delinea la geometria del pezzo sulla base delle istruzioni del file

Come funziona il processo di stampa 3D MJF

Multi Jet Fusion non utilizza i laser. Il letto in polvere viene riscaldato in modo uniforme all’inizio.
Un agente di fusione è a getti dove le particelle devono essere selettivamente fuse e un agente di dettaglio è gettato attorno ai contorni per migliorare la risoluzione delle parti.

Mentre le lampade passano sopra la superficie del letto di polvere, il materiale a getto d’acqua cattura il calore e aiuta a distribuirlo in modo uniforme.

Le stampanti 3D di HP rappresentano una rivoluzione per l’additive manufacturing grazie alla possibilità di stampare parti al ritmo di 340 voxel al secondo, alla struttura aperta della piattaforma software, alla possibilità di stampare fino a 10 volte più velocemente rispetto alle tecnologie presenti sul mercato, con una riduzione dell’80% degli scarti prodotti.

Leggi di più sulle fasi del processo produttivo

 

 

La tecnologia Multi Jet Fusion utilizza un materiale PA 12 a grana fine che consente strati ultrasottili di 80 micron.

Questo consente di ottenere una superficie eccezionalmente liscia direttamente dalla stampante e le parti funzionali richiedono una finitura di post-produzione minima. Ciò significa tempi di consegna brevi, ideali per prototipi funzionali e piccole serie di parti terminali.

Tra i materiali disponibili, il PA12 vanta importanti caratteristiche come:

Dettaglio accurato e alta precisione dimensionale, grazie all’esclusivo processo di stampa Multi Jet Fusion.
Ottima qualità. Il PA 12 è un robusto materiale termoplastico che ottimizza la qualità dei pezzi producendo strutture robuste.
Produzione di parti complesse e strutture reticolari. Ideale per complessi assiemi, alloggiamenti, custodie e connettori.

Le parti prodotte con il PA12 sono ad alta densità, con profili di proprietà bilanciati. Il PA 12 vanta, inoltre, un’eccellente resistenza chimica ad oli, grassi, idrocarburi alifatici e alcani.

Settori di applicazione per la tecnologia Multi Jet Fusion

-Produzione a basso volume di parti complesse di uso finale
– Prototipi per test di forma, forma e funzionalità
– Prototipi con proprietà meccaniche per rivaleggiare con quelli delle parti stampate ad iniezione
– Serie di piccoli componenti come alternativa economica allo stampaggio a iniezione

Vuoi sapere di più sulla tecnologia MJF?

CONTATTACI SUBITO